Assistenza domiciliare disabili

Il servizio favorisce il mantenimento o il recupero delle capacità potenziali fisiche, psichiche e sociali della persona allo scopo di consentire il più possibile la permanenza nel proprio ambiente di vita.
Eroga le seguenti prestazioni:

  • cura della persona, eventuale somministrazione dei pasti;
  • governo dell’alloggio riferito alle esigenze della persona assistita con particolare riferimento a quelle destinate a funzioni primarie (cucina, camera da letto, bagno);
  • interventi igienico-sanitari di semplice esecuzione, controllo ed eventuale somministrazione dei farmaci (in stretta collaborazione con il medico di medicina generale);
  • accompagnamento esterno per favorire la vita di relazione e l’integrazione sociale;
  • disbrigo pratiche a carattere sociale e sanitario;
  • interventi didattico- educativi extrascolastici per soggetti in età evolutiva e di ausilio per favorire lo sviluppo e l’autonomia personale;
  • attività di stimolazione sensoriale, di psicomotricità, insegnamento scrittura e lettura con specifici ausili ecc.;
  • interventi personalizzati con il supporto di figure professionali specifiche.

Lo staff messo a diposizione da Chieti Solidale S.r.l. ha le seguenti professionalità: assistente sociale referente del servizio, assistenti educativi, operatore socioassistenziale e operatore di base.

Come si accede

L’accesso avviene attraverso gli sportelli di Segretariato Sociale e del P.U.A. che forniscono ai cittadini interessati le informazioni sulle modalità e i requisiti di accesso al servizio.
È prevista la compartecipazione da parte dei cittadini secondo le disposizioni regolamentari in materia.

Chieti Solidale informa

CHIETI, Via Mazzetti n. 18
Tel: 0871-349388
Dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 14.00
Tel: Tel. 346-3819958 dott.ssa Maria Grazia Galioto
mariagraziagalioto@chietisolidale.it
Tel: Tel. 346-361 3406 dott.ssa Annarita Di Paolo
annaritadipaolo@chietisolidale.it

Per saperne di più

L’assistenza domiciliare disabili è rivolta sia a persone in età evolutiva che adulta in situazione di gravità ai sensi della legge n. 104/92 art. 3, comma 3, con disabilità sensoriali (non vedenti e non udenti ex L.R. n. 32/1997), con priorità per gli appartenenti alle fasce di popolazione in difficoltà socioeconomica, in condizioni di maggior bisogno socioassistenziale e familiare.

In dettaglio i compiti del personale messo a disposizione da Chieti Solidale:

  • assistente sociale: analizza e valuta le istanze pervenute; predispone la visita domiciliare; elabora un programma individualizzato di intervento (modi, tempi e tipologia delle prestazioni); monitora gli interventi dei vari operatori impiegati nel servizio domiciliare indicati nei piani di lavoro periodici; verifica contestualmente l’esecuzione delle prestazioni programmate, la loro necessità ed efficacia;
  • assistente educativo: aiuta il disabile nello studio e nello svolgimento dei compiti;
  • operatore socioassistenziale/di base: aiuta materialmente il disabile nell’igiene della persona, nella cura della casa, e in tutte le attività di supporto e di sostegno.